News dagli infermieri

RIABILITAZIONE PAVIMENTO PELVICO

Pavimento Pelvico e sport

PROLASSO, IPOTONO DEL PAVIMENTO PELVICO e ATTIVITA’ SPORTIVA  ⚽🏀🏈⚾
Una delle principali cause di questa problematica risiede nell’aumento della pressione addominale che spinge i visceri verso il basso, e nella difficoltà del pavimento pelvico a contrastarne la discesa.
Spesso attività motorie quali corsa🏃‍♀️, sollevamento pesi🏋️‍♀️, salti, determinano un aumento di queste pressioni e il pavimento pelvico nel lungo periodo ne risente 🥴.
Smettere di fare sport NON è però la soluzione.

1. perché l’attività sportiva non è l’unica ad aumentare la pressione intraddominale (anche stirare, lavare i piatti, fare la spesa, sollevare un bambino, hanno un effetto iper-pressivo)

2. perché non faremmo altro che indebolire ulteriormente la muscolatura profonda: pavimento pelvico, trasverso dell’addome, nostri alleati per contrastare la forza di gravità.
Molto più utile è invece

IMPARARE A GESTITRE LE PRESSIONI ADDOMINALI, POI RIPRENDERE L’ATTIVITA’ SPORTIVA.

Tutto ciò diventa ancora più importante in un periodo delicato come il POST PARTO🤱, durante il quale il perineo deve recuperare il tono.
Anche la MENOPAUSA è un periodo delicato, il calo di estrogeni infatti determina una minore elasticità delle fibre muscolari e connettivali.
Un’attività fortemente consigliata per imparare a gestire le pressioni addominali è la GINNASTICA ADDOMINALE IPOPRESSIVA.
Si tratta di una ginnastica POSTURALE che utilizza  una particolare respirazione,  determinando in questo modo una  IPOPRESSIONE INTRADDOMINALE, un AUMENTO della VASCOLARIZZAZIONE del PERINEO e uno STRETCHING del DIAFRAMMA RESPIRATORIO, muscolo spesso responsabile di un aumento di pressione addominale.
Un altro modo per gestire il problema è imparare a tonificare i muscoli perineali attraverso la ginnastica del pavimento pelvico, associata alla respirazione e alla postura.
😘

Vuoi saperne di più.  Chiamaci siamo lieti di rispondere alle tue domande.

 

 

, , , , ,
Articolo precedente
Pavimento pelvico. Culla della vita
Articolo successivo
AUTOSVEZZAMENTO IN SICUREZZA

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu
April la chat
1
Hai bisogno di aiuto?
Ciao 👋,
come possiamo aiutarti?